Dispepsia ed altri sintomi

22 marzo 2016

Dispepsia ed altri sintomi


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


17 marzo 2016

Dispepsia ed altri sintomi

Sono un ragazzo di 25anni e sono ormai un paio di mesi che non godo di buona salute: dopo un improvviso attacco di panico notturno (prima volta e apparentemente senza chiari motivi) ho sofferto di tachicardia e dolori toracici in particolare alla zona sinistra del torace/addome e retrosternale che mi hanno portato a effettuare un Ecg con esito regolare. Contemporaneamnte ho sofferto di bruciori di stomaco, frequentissime eruttazioni, flatulenze e feci molli con variazione nel colore (marrone - giallognole) e dolori toracici ed addominali zona bocca dello stomaco, oltre che stanchezza e spossatezza che hanno portato il mio medico di base a diagonisticarmi una Dispepsia. Mi ha prescritto come cura:
1 omeprazolo 20 mg - appena sveglio x 15 giorni
Riopan gel - mezz ora dopo pranzo e cena
Neo Vaxitiol- uno al giorno per una settimana
Dopo la prima settimana sebbene abbia avuto un deciso miglioramento dei sintomi della Dispepsia ad eccezione delle feci, ho notato il sorgere di nuovi sintomi:
rossore e calore al viso in particolare alla guance e nella parte alta del torace soprattutto dopo pranzo (senza febbre: la mia temperatura si mantiene tra 36. 5 a 37. 2) ed occhi rossi e stanchi (sin dal risveglio ). Tali sintomi perdurano ancora adesso dopo 1 settimana.
Ho terminato con l'omeprazolo mentre sto continuando ad assumere Riopan.
Sono molto preoccupato per tutto il mio quadro sintomatologico e ciò mi ha portato a diventare ipocondriaco: ho timore che possa esserci dell altro perché sono un paio di mesi che complessivamente non mi sento più in forma, anzi tutt'altro. Ho valutato anche problemi psicologici in quanto so che i miei sintomi possono essere legati all Ansia e le analisi del sangue sono uscite nelle norma ma per il momento preferisco soffermarmi sul mio quadro sintomatologico prima che indagare sull aspetto psicologico.
Vorrei sapere se tali nuovi sintomi (rossore e occhi rossi e stanchi) possano essere scaturiti dalla cura che sto facendo oltre a ricevere un consulto sul mio quadro clinico generale per capire su cosa altro dovrei indagare oppure quali analisi potrei e dovrei fare.
Grazie in anticipo

Risposta del 22 marzo 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


I nuovi disturbi accusati non fanno parte degli effetti collaterali previsti per i farmaci assunti. Inoltre sembra che persistano anche dopo la loro sospensione. I sintomi sono troppo vari per poter dare dei consigli terapeutici. Credo che sia una buona idea farli interpretare da uno psicologo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
La stipsi nel paziente cronico
Stomaco e intestino
30 marzo 2021
Sintomi
La stipsi nel paziente cronico
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI