Distimia lieve raticolopatia l 5 destra con maggior danno sensitivo si

20 febbraio 2006

Distimia lieve raticolopatia l 5 destra con maggior danno sensitivo si




14 febbraio 2006

Distimia lieve raticolopatia l 5 destra con maggior danno sensitivo si

egregio dottore, mi pertetto di chiedervi se posso guarire della malattia in oggetto. gradirei avere una sua cura e terapia. distinti saluti giorgio lecce.

Risposta del 19 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. EDOARDO GENTILE


Come lei sa, non è possibile fornire consigli terapeutici attraverso questo sito, comunque dato il disturbo non esistono particolari indicazioni per la radicolopatia L5 che ha un andamento "ciclico" scarsamente influnzabile; per quanto riguarda la distimia, dovrebbe rivolgersi ad un collega neurolog o psichiatra per valutare se è necessaria una terapia specifica.

Dott. Edoardo Gentile
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurologia
TORINO (TO)

Risposta del 20 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Egregio signore,
concordo con quanto il collega Le ha risposto, ma per capire la causa della radicolopatia consiglierei un esame TAC L3-L4; L4-L5; L5-S1 ed eventualmente una NMR dorso-lombare.
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube