Distorsione caviglia

14 settembre 2018

Distorsione caviglia




06 agosto 2018

Distorsione caviglia

Buongiorno, nel mese di febbraio ho avuto una brutta distorsione (cosiddetta da frenata) e dopo numerose terapie (antinfiammatori, ghiaccio, magnetoterapia, tensione, mobilizzazione ecc. . , ) il 12 luglio mi sono sottoposto ad una RM con, in sintesi, il seguente esito: _ in sede di base del malleolo tibiale sfumata areola come da residuo stabilizzato parcellare collasso trabecolare con esiti di minima infrazione intrinseca _estesi esiti distrattivi in sede capsulare e a carico del legamento deltoideo con ampia componente libro reattiva perifocale _accentuazione falda fluida in sede di mortaio tibio peroneo astralgico _minimo ispessimento fibro reattivo del legamento perineo astralgico anteriore Riesco a muovere la caviglia senza nessun dolore, riesco a deambulare bene ma mi è rimasto un leggero gonfiore in corrispondenza del malleolo. Avverto lieve dolore la mattina appena alzato, cmq se accenno ad una corsettina leggera non avverto dolore particolare. La domanda è: nonostante il gonfiore e in riferimento a quanto descrive la RM che cosa posso fare ? Posso cominciare a correre ?

Risposta del 14 settembre 2018

Risposta a cura di:
Dott. FABIO TRECATE


La succulenza della caviglia e l'esito della Risonanza indicano una non perfetta risoluzione del quadro, mi sentirei, comunque, di invitarla ad iniziare con prudenza a correre, dato che l'evento acuto risale a febbraio, in questi casi consiglio ciclo di Tecar e tavola propriocettiva, se persiste succulenza procedo con qualche seduta di mesoterapia.

Dott. Fabio Trecate
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Fisiatria
Specialista in Geriatria
Milano (MI)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa