Disturbi al petto

29 gennaio 2005

Disturbi al petto




Domanda del 26 gennaio 2005

Disturbi al petto


Ciao sono Maurizio e ho 26 anni. Da tempo mi è venuta una forte paura delle malattie del cuore,con conseguenti attacchi d'ansia.Mi era gia capitato verso i 18 anni poi era passata.Da qualche mese mi è tornata questa paura e insieme a questa si associano spesso dei disturbi al petto,ho fatto a inizio Gennaio degli esami (elettrocardiogramma-ecocardiogramma-e arterie) e tutto è risultato in ordine.Ma spesso mi capita soprattutto quando vado a letto di sentire come se il cuore pompasse sangue misto aria che si propaga per il petto o verso il collo,durano più o meno uno |due secondi.Mi capita anche se non sono in quel momento in ansia.Questo mi porta spesso ad attacchi di panico e paura di morire durante il sonno.§Vorrei capire se queste sensazioni che provo possono essere solo di origine psicologica? Spero di essermi spiegato e rinngrazio
Risposta del 29 gennaio 2005

Risposta di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


Si è spiegato benissimo.
I sintomi dui cui soffre sono da attribuire ad uno stato di ansietà che, probabilmente, ha anche una cimponente depressiva. Cosa succede?Che lei convoglia verso il timore delle malattie ansie che riguardano altri aspetti della sua vita, sui quali non ha chiarezza.
E' come se lei "scegliesse" di preoccuparsi delle malattie possibili ed ipotetiche, per non affrontare rematiche che, lei teme, potrebbero farla soffrire di più.
Si tratta di un problema molto diffuso e che si può risolvere con successo con un intervento psicoterapeutico mirato a rimettere in gioco le risorse individuali necessarie a "resettare" i propri progetti di vita.
In bocca al lupo.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
BRESCIA (BS)

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Potrebbe interessarti