Disturbi d'ansia

03 marzo 2006

Disturbi d'ansia




24 febbraio 2006

Disturbi d'ansia

gent. Mi dottori mi rivolgo a Voi in questo momento perche' mia moglie e' affetta da una sindrome ansiosa bipolare e quindi, per vivere una vita accettabile e' costretta ad assumere farmaci del tipo: tolep - ziprexa - e seropram. questi tipi di medicinali (ringrazio DIO che esitono) non ti permettono o limitano parecchie funzioni vitali. Chiedo, quindi, a voi, un parere sulla possibilità di poterli sostituire, chiaramente gradualmente, con prodotti omeopatici, anche perche' ci accingiamo ad una eventuale gravidanza che risulterebbe quasi del tutto impossibile, se non altro con numerosi rischi per il feto. in attesa di un Vostro gradito riscontro, Vi ringrazio anticipatamente. piero manzo pieromanzo@tele2. It

Risposta del 03 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE PASTORE


Credo che la situazione possa essere affrontata, ma è necessario un periodo di terapia integrata tra farmaci convenzionali e gli altri.

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
JESI (AN)

Ultime risposte di Allergie

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa