Disturbi da videoterminale lcd

19 luglio 2008

Disturbi da videoterminale lcd




16 luglio 2008

Disturbi da videoterminale lcd

Buongiorno, pur non avendo piu' una vista "perfetta" come un tempo, mi e' stato sconsigliato di portare occhiali, se non anti-riflesso e protettivi neutri di fronte al computer. Da un po' un problema molto fastidioso mi affligge. Non riesco pressoche' in alcun modo a lavorare al computer con schermi LCD, indipendentemente dalla dimensione dei caratteri. Ho notato che anche semplicemente guardare foto o qualsiasi cosa che non sia un testo scritto mi provoca dopo pochi istanti male agli occhi, lacrimazione esasperata, cefalea, irrigidemento del tratto cervicale per diverso tempo anche una volta interrotto l'uso dello schermo. Mi sono addirittura dovuto far sostituire il monitor con un vecchio CRT, che, in accordo con quel che si dice, dovrebbe dar piu' fastidi. Ho gia' consultato un ottico e l'uso di occhiali anti-riflesso etc etc non aiuta. Mi rendo conto anche di soffrire parecchio la luce in generale. Volevo sapere se ci sono delle ragioni per questo disturbo (particolare sensibilita' ad alcune caratteristiche del terminale LCD?) o se questi effetti sono da attribuire a qualche difetto di vista non rilevato dall'ottico/oculista. Ripeto, non ho problemi con monitor non LCD. Sarei molto grado di qualsiasi suggerimento, perche' il problema e' davvero ingombrante non potendo spesso evitare l'uso dell'LCD per questioni lavorative. Inoltre i fastidi perdurano a lungo e non cessano nemmeno con colliri vari. Grazie in anticipo per la richiesta apparentemente "bizzarra". Cordiali saluti

Risposta del 19 luglio 2008

Risposta a cura di:
Dott. FEDERICO FRIEDE


Gentile signore,
il suo potrebbe anche essere un problema di postura. Posto che per le loro caratteristiche tecniche i monitori LCD affaticano meno la vista, generando un'immagine più stabile, è possibile che Lei davanti al monitor LCD stia con il capo proteso in avanti, mentre l'ingombrante CRT la costringa per le sue dimensioni ad arretrare assumendo una postura corretta.
Le consiglio quindi di sottoporsi anche ad una visita fisiatrica.
Cordiali saluti

Dott. Federico Friede
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
FELTRE (BL)

Ultime risposte di Occhio e vista




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube