Disturbo borderline con tratti schizoidi

22 ottobre 2013

Disturbo borderline con tratti schizoidi


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


14 ottobre 2013

Disturbo borderline con tratti schizoidi

. . . Si penso di continuare, anche se cicllicamente mi viene voglia di lasciar perdere(o di ammazzare il mio analista^_^)
Penso comunque che ora che il mio Io sta diventando più conscio(nella condizionbe schizoide di fondo l'Io è praticamente inconscio, come se non si avesse la minima cognizione che si sta vivendo)la rabbia stia aumentando molto. . Cioè più che pensarlo lo so, è così e basta. . In ogni caso penso di aver capito, immaginando una delle mie "lampadine improvvise"(che in genere scrivo, se no come i sogni sparisce tutto in pochissimi minuti), il senso dell'identificazioine proiettiva. . Ma più in senso specifico, rispettivamente in senso egoico ma anche super-egoico. .
E' molto strano. . Cmq sono ancora più convinta che in certi casi i farmaci, possano essere evitati. . .
In alcuni mettiamo di no, ma penso che la cosa vari da persona a persona, per cui grazie di tutto e buona vita!

Risposta del 22 ottobre 2013

Risposta a cura di:
Dott. QUIRINO EMILIO QUISI


ne parli con il suo analista di tutto ciò. Per quanto riguarda i farmaci, da ex-primario psichiatra, Le posso garantire la necessita' di assumere psicofarmaci, almeno nelle psicosi e nelle pre-psicosi. Cordialita'.

Dott. QUIRINO EMILIO QUISI
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Medicina dello sport
Specialista in Psichiatria
Busto Arsizio (VA)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa