Diverticolite  con resezione del sigma

23 settembre 2008

Diverticolite con resezione del sigma




17 settembre 2008

Diverticolite con resezione del sigma

Buongiorno, ca tre mesi fa ho subito una - resezione del sigma - a seguito "diverticolite perforata". La maggior parte di diverticoli erano localizzati proprio nel tratto - sigma - ma altri diverticoli si sono visti (da due colonscopie) anche nel resto del colon (forse meno numerosi) Ho avuto pareri discordanti circa - il continuare (a vita) una cura antibiotica - es. Ciproxin 500, 1o gg. al mese. (oppure disinfettanti, blandi, tipo Normix) Il mio chirugo, a questa domanda, e' stato un po' "evasivo". Potrei avere, gentilmente, un Vs parere in merito ? GRAZIE

Risposta del 23 settembre 2008

Risposta a cura di:
Dott. GIUSEPPE D'ORIANO


In presenza di una malattia diverticolare diffusa o residua pot chirurgica si raccomanda una dieta ricca di fibre da assumere centrifugate o passate, in modo da ridurre le strutture più resistenti e che sono la causa dell'intasamento del diverticolo, da abbinare ad una corretta idratazione (30 ml di acqua pro kg corporeo al dì) questa aiuta a mantenere morbide le feci, riducendo la pressione all'interno dell'intestino e inibendo la causa meccanica che è alla base dello sviluppo di ulteriori diverticoli. Inoltre l'uso di farmaci a base di rifaximina, a cicli mensili, ha dimostrato la riduzione di episodi di Diverticolite.
www. Drgiuseppedoriano. Blogspot. Com

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa