Diverticolite con tac e non da coloscopia molto dolorosa

15 aprile 2015

Diverticolite con tac e non da coloscopia molto dolorosa




Domanda del 11 aprile 2015

Diverticolite con tac e non da coloscopia molto dolorosa


Buongiorno,
sono stato ricoverato in chirurgia dopo episodi di dolori alla pancia, abbastanza sangue rosso nelle feci, da subito fatto Tac da cui esito: presenza di alcune esteroflessioni diverticolari a carico del sigma che presenta ispessimento delle pareti nel tratto distale con conseguente riduzione del calibro del lume. Coprostasi del colon destro...
9 giorni di ricovero (analisi del sangue sempre buone, mai febbre, sangue sulle feci sparito dopo 3 giorni) con antibiotici, antinfiammatorio x intestino, dieta assoluta per 6 giorni, e convalescenza con fatica anche per lo stress subito ed ansia presente da sempre.
Dopo 30 giorni faccio la colonscopia da sedato, perché sono estremamente ansioso. A 3/4 dell'esame mentre i medico passava senza problemi con il tubo ho cominciato a sentire dolori fortissimi, dall'ombelico verso giu, tanto che per continuare l'esame hanno dovuto aggiungere sedazione credo... il medico ha detto: "non capisco da dove deriva sto dolore perchè io non trovo blocchi a procedere..." e l'esito è stato il seguente:
Congestione emorroidale interna. Nulla all'esplorazione rettale. Zaffi di muco a provenienza superiore- Biopsie di controllo nel sigma. Colon sigmoideo esente da lesioni: in particolare non riscontro diverticoli. Prosecuzione della esplorazione verso il cieco. Biopsie di controllo a metà del colon traverso su chiazza di mucosa iperemica. valvola ileocecale ed intestino cieco regolari ed esenti da lesioni.
La biopsia non ha trovato nulla di rilevante...
Domanda n.1) con la tac diverticoli si, con la colonscopia diverticoli no, come mai????
Domanda n.2) Dopo 10 giorni mi da ancora fastidio sotto l'ombelico e mi è
rimasto un po' di trauma per quel dolore fortissimo da urla quasi un trauma durante l'esame, cosa puo' essere?
Il medico ha detto durante l'esame sarà infiammato da qualche parte ma io non posso bucare per vedere da dove deriva... secondo lei devo fare altri esami?
Questo fastidio sotto l'ombelico Ad oggi rimane fino alPene
Risposta del 15 aprile 2015

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


Non so spiegare il motivo della discordanza dei due esami. Se un esame (in questo caso la TAC) vede delle alterazioni, è da prendere in considerazione più dell'altro esame che non le ha viste (in questo caso si dice " falso negativo " ). Inoltre, l'ispessimento della parete con riduzione del lume depone per la presenza di diverticoli. E questo è il motivo per cui lei ha avuto dolore, quando, per progredire, l'endoscopio è stato spinto contro la parete del sigma infiammata.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
Le noci aiutano il microbiota
Stomaco e intestino
11 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Le noci aiutano il microbiota
Diarrea del viaggiatore, che fare
Stomaco e intestino
10 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Diarrea del viaggiatore, che fare
Celiachia
Stomaco e intestino
16 luglio 2018
Patologie
Celiachia