Dolore al fianco sinistro e vertigini

16 dicembre 2015

Dolore al fianco sinistro e vertigini


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


16 dicembre 2015

Dolore al fianco sinistro e vertigini

Buongiorno, mi chiamo Erika e ho 26 anni, vi scrivo perchè è dal mese di giugno che continuo ad avere un fastidio al fianco sinistro. Fino all'anno scorso ero una persona molto attiva e sportiva, correvo molto. Mi piaceva e mi sentivo molto bene. . fino a quando ho cominciato ad avere un dolore improvviso al fianco sinistro, pensando fosse la milza per aver esagerato con l'allenamento ho rallentato e gli ho dato poca importanza.
Ma il dolore ha cominciato ad persistere anche non essendo sotto sforzo fino a quando oltre che al dolore si è aggiunta un estrema stanchezza. . mi sono recata al pronto soccorso. . . e dopo un mini ricovero con tutte le analisi non si è risolto nulla. Mi è stato riscontrato solo del liquido attorno alla milza. . che alla seconda ecografia si era già assorbito. Ho provato a ricominciare attività fisica ma niente sono sempre molto stanca. . . ho fatto una lunga pausa e il dolore non è mai sparito. Nel frattempo ho fatto tutti i controlli del caso. Nuova ecografia, emocromo, gastroscopia, intolleranze e allergie. Niente di tutto ciò ha dato una soluzione al mio problema. Fino a quando la situazione è peggiorata. . . da un mese; oltre al dolore, per tutta la giornata ho continue vergini più o meno forti ma che mi demoralizzano e mi abbattono ancora di più aumentando il mio senso di stanchezza. . Il dolore a volte mi da'delle fitte ma durante la giornata è come se sentissi un grosso peso che preme intensamente sul petto a sinistra. Non sto per niente bene. . ma mi sembra che abbia fatto tutte le analisi possibili e vorrei tornare a stare bene. . . sono davvero stufa. Cosa posso fare ancora? Attendo un vostro consiglio. . per ora prendo Busco pan e Vertiserc. . ma a parte il Vertiserc che migliora in senso di vertigine il Buscopan fa proprio poco. . . insomma un palliativo, nell'attesa di trovare una soluzione. . . Grazie mille

Risposta del 16 dicembre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


E'difficile interpretare questi disturbi. Però sembra di capire che un primo dolore è comparso all'altezza della milza, cioè dell'addome; un secondo disturbo al petto, cioè al torace. Inoltre, sono comparse delle vertigini, la cui causa potrebbe derivare dalle vertebre cervicali. Completerei gli esami anche con una radiografia di tutta la colonna vertebrale, dal momento che pratica sport molto attivamente.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
La stipsi nel paziente cronico
Stomaco e intestino
30 marzo 2021
Sintomi
La stipsi nel paziente cronico
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI