Dolore al petto

20 gennaio 2015

Dolore al petto




13 gennaio 2015

Dolore al petto

Salve, ho 32 e da un pó soffro di attacchi di panico, ansia, ernia iatale con reflusso gastroesofageo ed in più ho dolori al braccio sinistro. Venerdì sono finita in pronto soccorso per forti dolori al petto e al braccio sinistro, ma tra esami e EC tutto negativo, solo ernia iatale. Ma i dolori al braccio sinistro?a volte scendono fino alle ultime dita della mano!prendo EFEXOR75mg e lo CANAX0, 50, ma mi sento scoppiare. . . E purtroppo per i forti dolori allo stomaco non trovo cura. Il mio medico mi ha prescritto Cletus 20mg, i mi sovviene sempre il dolore allo stomaco!il braccio è quello che mi manda in panico, ai miei attacchi di panico sento dolori anche retrosternali che si irradiano al braccio six. So che non è il cuore, ma lì per lì il mio cervello non lo capisce e mi sovviene il terrore dell'infarto. . . Che diventa una fobia tremenda!oppressione al petto, pesantezza di stomaco, dolore braccio sinistro e retrosternale, mal di testa. . . . Come posso risolvere questi problemi?a volte mi impediscono di uscire perchè mi mettono tanta, ma tanta stanchezza!grazie in anticipo!help me!!!

Risposta del 20 gennaio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


E' probabile che lei abbia due tipi diversi di dolori : quello allo stomaco e retrosternale possono essere correlati l reflusso, ma quelli al braccio e alle dita provengono molto probabilmente dalla colonna cervicale. Provi a pensarci. Il cuore non c' entra e abbandoni subito l' idea dell' infarto. Per quanto riguarda il reflusso, dovrebbe chiedere al suo medico se non è il caso di completare la terapia, anche con altri prodotti.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube