Dolore alla mandibola

07 giugno 2012

Dolore alla mandibola




30 maggio 2012

Dolore alla mandibola

Gentili dottori,
sono una donna di 45 anni, da circa 3 settimane sono afflitta da un dolore alla mascella sul lato sx. Tale dolore, che si presenta in prossimità del dente del giudizio inferiore e si estende fino all'orecchio che mi sembra come 'tappato', è particolarmente acuto la mattina, la zona interessata 'pulsa' o 'brucia' come se ci fosse un'infezione ma nel corso della giornata i sintomi si fanno meno evidenti o hanno un andamento 'random'. All'inizio, sospettando un problema al dente del giudizio che già in passato mi aveva dato problemi, ho provato ad assumere Augmetin da 1 gr per due volte al giorno per 5 gg senza alcun risultato. Premetto che non avverto alcun fastidio ad aprire o chiudere la bocca né a mangiare né a stringere i denti. Mi sono sottoposta ad una ortopamoramica delle arcate dentarie che ha evidenziato unicamente ''un'area di riassorbimento osseo in corrispondenza dell'apice del secondo incisivo inferiore di sx''. Nel frattempo ho prenotato una visita otorinolaringoiatrica su consiglio del mio medico di base. Sottolineo che qualche mese fa mi sono state diagnosticate delle protrusioni cervicali e mi chiedevo se il dolore alla mandibola ne potesse essere un'irradiazione, visto che in questi giorni ho un dolore alla spalla sx. Mi chiedevo anche se è consigliabile sottopormi ad una visita dal dentista, è possibile che il dolore possa comunque derivare dai denti in presenza di OPT negativa? Gradirei avere un vostro parere e ringrazio anticipatamente per la cortese attenzione.

Risposta del 01 giugno 2012

Risposta a cura di:
Dott. ROCCO GIACOMO BARBERO


Buon giorno. E' certamente consigliabile una visita dal dentista.

Dott. Rocco Giacomo Barbero
Specialista attività privata
Specialista in Odontoiatria
Rho (MI)
Risposta del 03 giugno 2012

Risposta a cura di:
Dott. DIEGO RUFFONI


Gentile utente, nel suo caso la visita odontoiatrica è essenziale per differenziare eventuali patologie di origine dentale.
Dott. Ruffoni Diego

Dott. Diego Ruffoni
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Universitario
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Risposta del 07 giugno 2012

Risposta a cura di:
Dott. GIUSEPPE PISANI


gentile signora la lettura della ortopantografia la faccia fare ad un odontoiatra accompagnata da una diligente visita. Molto spesso la fonte del danno non è quella in cui si focalizza il dolore.

Dott. giuseppe pisani
Pubblica amministrazione
Specialista in Odontoiatria
Bari (BA)

Ultime risposte di Bocca e denti

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa