Dolore continuo allo sterno

06 novembre 2018

Dolore continuo allo sterno




28 settembre 2018

Dolore continuo allo sterno

Avverto da 3 mesi un dolore continuo (indolenzimento), con fitte in caso di tosse, all'altezza della parte superiore dello sterno (internamente). Mi sembra di avvertire la presenza di una massa estranea.
Il risultato dell'esame, eseguito in condizioni basali, senza somministrazione di m. D. C. endovenoso, evidenzia:
- assenza di nodulazioni parenchimali polmonari e di lesioni pleuriche in atto bilateralmente;
- esiti di corticopleurite apicale bilateralmente;
- non apprezzabili adenopatie mediastiniche ed ilari;
- strutture cardiovascolari nei limiti della norma.

Si segnala la presenza di colecisti sovradistesa, completamente ripiena di calcoli e fango biliare.
Vorrei capire meglio il significato degli esiti della RX e magari un suggerimento su come procedere.

Risposta del 06 novembre 2018

Risposta a cura di:
Dott. ROCCO CACCIACARNE


Mi sembra inevitabile programmare un intervento di colecistectomia non senza aver prima sentito il parere di un Chirurgo. Il dolore percepito potrebbe dipendere dalla somma degli esiti della corticopleurite bilaterale e da un riflesso colecistico.

Dott. Rocco Cacciacarne
Specialista attività privata
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Medicina interna
Specialista in Medicina di comunità
Verona (VR)

Ultime risposte di Apparato respiratorio

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa