Dolore da arto amputato, a chi rivolgersi?

22 maggio 2006

Dolore da arto amputato, a chi rivolgersi?




19 maggio 2006

Dolore da arto amputato, a chi rivolgersi?

Gentile dottore, mio padre soffre di dolore da arto amputato (gamba, sopra il ginocchio). I dolori sono intermittenti ma forti e colpiscono apparentemente senza una regola logica. Ora, non sappiamo a chi rivolgerci. A un neurochirurgo o ad un ortopedico? E Lei mi può suggerire un centro specializzato? Non sappiamo che pesci pigliare; la ringrazio gentilissimamente per la risposta. Bolzano

Risposta del 22 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


L'amputazione di un arto sicuramente provoca dei traumi psicologici e per questo è molto importante il colloquio con lo psicologo. Accanto al disagio psichico che ne puo' derivare, bisogna tenere conto di disturbi reali tipici in questi casi quali i sintomi del cosiddetto arto fant Asma. Questi sostanzialmente consistono nel fatto che il paziente ha la sensazione della persistenza dell'arto intero, puo' avvertire dolori o sensazioni di formicolio o altro nella zona amputata ovvero mancante o di una delle sue parti che costituivano l'arto.
Solitamente tali disturbi regrediscono con il tempo.
Per quanto riguarda l'applicazione di ottime protesi e per la relativa riabilitazione, è molto noto un Centro vicino Bologna che non cito non per non fare pubblicità ma perchè non mi sovviene in questo momento: mi pare che la città sia Budrio. Chieda al Suo medico o si rivolga dove è avvenuto l'intervento di amputazione.
Cordialmente ed auguri per Sua padre.

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa