Dolore e continuo cattivo odore post estrazione molare

22 novembre 2012

Dolore e continuo cattivo odore post estrazione molare




18 novembre 2012

Dolore e continuo cattivo odore post estrazione molare

Gentili Dottori in lettura, sono un assistente alla poltrona ma per la prima volta, trattasi di me in prima persona, mi ritrovo in difficolta' e spaesata. Lunedi' 12 Novembre mi hanno estratto il molare 36 a causa di una ciste all'apice della radice (dalla lastra era tutto completamente nero/vuoto in mezzo alle radici), il motivo di questa formazione era un precedente lavoro del 2003 dove dopo una ricostruzione col perno in titanio, quest ultimo mi aveva "spaccato" la radice creando una fessura che in 9 anni si e' infiltrata, infatti durante l'estrazione il dente si era spezzato a livello coronale e si vedeva ancora il perno infilato tra le radici. La cisti rimossa era enorme, quasi sopra i 2 cm. Il mio medico mi ha suturato il tutto inserendo dentro 3 spongostan. Dal giorno seguente e fino ad oggi domenica 18 ho un fortissimo dolore (sto prendendo sia lo zimox, il ketodol e la tachipirina perche' altrimenti urlerei dal male!!) Ma le medicine fanno effetto solo 3 ore! Venerdi' 16 ero andata a togliere i punti: la ferita era buona e pulita (ho sempre usato uno spazzolino extra soft o il cotton fiocco imbevuto di corsodyl) ma non del tutto richiusa. . E all'interno si intravede un qualcosa di nero, che il mio dentista pensa sia lo spongostan e ha consigliato di aspettare 1 una settimana per un altra visita. Intanto da quando ho tolto i punti, se faccio un lieve risucchio di saliva in quella zona sento un sapore quasi marcio, un odore insopportabile. . Come se ci fosse del puss dentro o qualcosa che marcisce. . Non so' piu' cosa pensare o fare. . La mia collega che mi ha assistito durante l'estrazione mi ha assicurato che il dottore aveva pulito benissimo la cavita' dopo l'estrazione, e in 3 anni che vedo i suoi pazienti dopo persino vari interventi grossi di chirurgia, un caso come il mio e' la prima volta che mi capita! Sono davvero scoraggiata e temo che si dovra' eventualmente riaprire la ferita e fare un altra seduta di ispezione stavolta. .
Vi ringrazio per l'attenzione

Risposta del 22 novembre 2012

Risposta a cura di:
Dott. DIEGO RUFFONI


Gentile collega, spero che di questa sospetta cisti sia stato richiesto l'esame istopatologico; l'alveolite post-avulsione non è un’evenienza rara, la semplice amoxicillina dopo 10 giorni, potrebbe aver indotto delle resistenze, per cui si potrebbe continuare con la stessa molecola mascherata dall'acido clavulanico.
Il cattivo odore potrebbe provenire da una necrosi settica presente nell'alveolo, per cui concordo in una prossima eventuale revisione alveolare.

Dott. Diego Ruffoni
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Universitario
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Mozzo (BG)

Ultime risposte di Bocca e denti

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa