Dolore fianco sinistro inspiegabile

07 settembre 2014

Dolore fianco sinistro inspiegabile




09 maggio 2014

Dolore fianco sinistro inspiegabile

Vorrei sottoporre un caso che finora resta quasi unico e senza risposte da parte della medicina occidentale. Il paziente in oggetto è mio babbo, che da quasi 3 anni accusa un forte dolore al fianco sinistro, diciamo in zona intercostale. Nell'arco di questi tre anni i dolori si sono accentuati e ora sono molto forti e quotidiani. E'stato visitato da ogni tipo di specialista e fatto quasi ogni tipo di esame (esami sangue, TAC, RM, ecografie, colonscopia, scientigrafia, elettromiografia ecc) e, a parte un'ernia dorsale in D6-D7, che non giustifica comunque questo dolore, ogni esito è negativo. Non riusciamo a trovare uno specialista che risolva il problema. Abbiamo tentato anche la strada dell'agopuntura, della chiropratica e osteopatia. Niente da fare. Solo Oki o supposte di Orudis lo calmano, ma non si può vivere così ;. Se qualcuno vuole dare un parere o un suggerimento, gliene sarei davvero grata

Risposta del 07 settembre 2014

Risposta a cura di:
Dott. NICOLA GIOTTA


Intercostale ed a sinistra: si può stare tranquilli se e'stata esclusa l'Angina pectoris di origine cardiaca, in alternativa bisognerebbe indagare l'arco aortico, la pleura e le stesse coste alla ricerca di fratture.

Dott. Nicola Giotta
Medico Ospedaliero
Specialista in Nefrologia
Asti (AT)

Ultime risposte di Rene e vie urinarie


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube