Dolore quadrante superiore destro dell'addome

27 settembre 2014

Dolore quadrante superiore destro dell'addome




22 settembre 2014

Dolore quadrante superiore destro dell'addome

Buongiorno. Sono una donna di 38 anni. Da quando avevo 16 anni soffro di colon irritabile. Negli anni a causa dei dolori, soprattutto alla parte destra sono finita spesso in pronto soccorso. Il dolore ai tempi era in basso, tanto da farmi pensare ogni volta all'Appendicite. Negli ultimi anni il dolore si è spostato nel quadrante superiore destro. Ci sono periodi, come questo, mesi interi in cui il dolore non mi abbandona mai. E'un dolore sotto le costole a destra e a volte ho dolore anche al fianco. E'come se il colon fosse una presenza costante, non so spiegarlo. A volte non è proprio un dolore, è come se sentissi costantemente il colon. Ho spesso Diarrea, questa con crampi e solo al mattino. Di notte dormo tranquilla, non mi fa male mai niente. Quando mi corico sto benissimo. Quando sto seduta invece soffro parecchio. Ho fatto un'ecografia ormai 4 anni fa per lo stesso problema, ma non mi hanno riscontrato nulla. Gli organi sotto tutti a posto. Invece ho fatto gli esami per le intolleranze alimentari e mi hanno trovato un'intolleranza ai frumenti, al lattosio e ai lieviti. Da 2 settimane sto seguendo una dieta corretta, ma ho avuto per ora pochi miglioramenti. Sto facendo un pò di attività fisica, perchè noto che quando sono in movimento, quando tutto il giorno cammino e ho da fare non lo sento quasi neanche. Ho smesso di bere il caffè ;, perchè credo peggiorasse la cosa. Da 3 sere sto usando sulla parte destra, quando mi corico, la boule dell'acqua calda e devo dire che mi passa totalmente. Il caldo mi aiuta. Durante i pasti non peggiora e non migliora, forse un pochino la sera, sul divano, trovando la posizione giusta, credo migliori. Gli esami del sangue e delle urine vanno bene, li avevo fatti in gennaio ed erano buoni. Ora, visto i miei decorsi, non saprei proprio cos'altro provare. Il mio medico di base ai tempi mi aveva prescritto degli spasmex da prendere al bisogno. Io non prendo quasi mai medicinali, ma se avete un consiglio da darmi gradirei. Buon lavoro

Risposta del 27 settembre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Complimenti per la precisa descrizione dei sintomi. Questi sembrano proprio appartenere alla situazione, che per brevità chiamiamo colon irritabile, caratterizzato quasi sempre da spasmi più o meno intensi delle pareti del colon (da cui la sensazione di dolore ), formazione di aria, funzioni intestinali incostanti, ecc. . Questi sintomi possono essere accentuati da eventuali intolleranze, che aumentano la distensione del colon. . Quindi confermo la prescrizione del suo medico, a cui può aggiungere eventuali cicli con i probiotici e l'eliminazione dei cibi a cui è risultata intollerante.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube