Dolore retrosternale dopo mangiato

07 marzo 2017

Dolore retrosternale dopo mangiato




06 marzo 2017

Dolore retrosternale dopo mangiato

Buongiorno. Ho 39 ani e a gennaio in seguito a dei dolori alla bocca dello stomaco e alle gola ho fatto un a esofagogastroduodenoscopia con biopsia. Risultato:parziale incontinenza cardiale con minimi segni di flogosialla giunzione esofago cardiale e poi la biopsia ha riscontrato una gastropatia reattiva dell antro con metaplasia intestinale completa, frammenti bioetici di mucosa gastrica di tipo del corpo con minima flogosi cronica superficiale non specifica, no helicobacter. Le chiedo cortesemente secon il tempo in seguito alla mia terapia cioè esomeprazolo 40mg più antiacidi Riopan dopo pranzo e cena posso guarire tornando alla mucosa stomacale normale e poi è possibile che dopo aver mangiato ho spesso il dolore retrosternale. ?Durante la notte non ho dei problemi e poi altri dolori non ne ho. Sono 45 giorni che seguo la terapia. Grazie mille cordiali saluti!

Risposta del 07 marzo 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La terapia è la migliore per curare l' infiammazione ( flogosi ) che c' è al passaggio tra esofago e stomaco (la giunzione esofago-cardiale ). La metaplasia intestinale completa riscontrata in alcune zone della mucosa gastrica non potrà regredire : rimarrà così. Non si spaventi, è una situazione benigna, che però richiederà alcuni controlli futuri.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube