Dolore spalla dx

29 agosto 2008

Dolore spalla dx




26 agosto 2008

Dolore spalla dx

Egregio esperto, circa 40 giorni fa ho iniziato d avvertire un dolore alla spalla destra che interessava anche il primo tratto del collo ed arrivava sino all'avambraccio. dapprima mi sono auto curata con fan che avevo in casa (naprossene e nimesulide ) ma, visto che il dolore non accennava a diminuire, anzi addirittura si acuiva durante la notte, ho consulttato il medico di base. Anch'esso dopo avermi visitato mi ha prescritto fiale intramuscolo (orudis voltaren, muscoril).
Con questa terapia, durata circa 20 giorni, ho iniziato ad avere quache miglioramento e il dolore durante la gornata diveniva meno assillante, ma durante la notte si risvegliava in maniera notevole il fastidio e non sapevo mai trovare una posizione che mi lasciasse riposare, sentivo come una spada conficcata dietro!Solo verso la fine della terapia prescrittami dal medico curante ho iniziato a sentire il DOLORE meno intenso, ma lo stesso lui mi ha fatto eseguire una risonanza magnetica della quale vi trasmetto la risposta e se possibile avere un chiarimento relativo alla stessa. Ringrazio sin d'ora. SALUTI:VIOLI CRITINA

REGOLARI I RAPPORTI ARTICOLARI CON LIEVE RIDUZIONE SPAZZIO SOTTO ACROMIALE COME DA IMPIGMENT DI GRADO 1. NON EVIDENTI LESIONI LEGAMENTOSE.
NORMALE SEQUENZA DEI TENDINI DELLA CUFFIA CON SEGNI DI SOFFERENZA INSERZIONALE PREINSERZIONALE DEL SOVRASPINOSO COME DA ENTESITE IN ASSENZA DI DISTRAZIONE O RETRAZIONE MUSCOLO TENDINEA E CON TENDINE DEL CLBO IN SEDE, ASSOTIGLIATO CRANIALMENTE COME DA LESIONE INCOMPLETA. REGOLARE IL TENDINE DEL SOTTO SCAPOLARE E DEL PICCOLO ROTONDO. NORMALE TROFISMO MUSCOLARE.
REGOLARE LA SUPERFICIE ARTICOLARE CARTILAGINEA GLENOOMERALE CON NORMALE INTENSITA' DI SEGNALE DELL'OSSO SPONGIOSO SUBCONDRALE E NORMALE MORFOLOGIA DEL LABBRO GLENOIDO.
NON VERSAMENTO INTRARTICOLARE.
LIEVE ACCENTUAZIONE DELLA BORSA SAD E DEL SOOTOSCAPOLARE.
NON LESIONI OSTEOSTRUTTURALI.

Risposta del 29 agosto 2008

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO ROLLO


ha avuto in sostanza una lesione parziale del tendine del sovraspinato, uno dei più importanti della cosiddetta cuffia dei rotatori. Ci sono dei buoni riscontri eseguendo delle onde d'urto locali che potrebbero avere degli effetti cicatrizzanti assieme ad un adeguato programma riabilitativo di recupero del movimento. Non effettui circumduzioni del braccio e abduzioni associate a rotazione esterne. Di notte un ciscino sotto la spalla. Ghiaccio al bisogno.

Dott. Vincenzo Rollo
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
LECCE (LE)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube