Dolori allo sterno

04 giugno 2015

Dolori allo sterno




30 maggio 2015

Dolori allo sterno

Grazie per il tempo dedicatomi
Soffro di extrasistoli non pericolose a detta del cardiologo dopo numerosi accertamenti e di reflusso che curo con pantorc da 20 ma spesso e sempre nel pomeriggio sera mi insorge uno strano dolore allo sterno che mi causa oppressione che sale verso la gola
A volte in concomitanza al fastidio che dura anche qualche ora sento gorgoglii nella pancia E come se qualcosa mi stringesse lo stomaco e spesso mi fa aumentare le extrasistoli senza mai avere tachicardia ma con la sensazione che il cuore mi batta in gola e percepisco i battiti in modo evidente
Può esserci un Ernia iatale che mi causa questi sintomi che nella gastroscopia di 4 anni fa non risultava?
Può l intervento di cistifellea aver peggiorato la sintomatologia?

Dovrei fare una nuova gasrtoscopia o indagare ancora sul cuore?
E infine l l Ansia aumentare tutto ciò ?
Grazie

Risposta del 04 giugno 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Sì, potrebbe esserci un'Ernia iatale che può essere una concausa di extrasistoli. Il pregresso intervento alla cistifellea non c'è entra. Il suo cuore è stato già esaminato e risulta normale. Potrebbe fare una gastroscopia, per avere maggiori informazioni.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Rettorragia
26 novembre 2019
Sintomi
Rettorragia
Disbiosi intestinale: come si cura
22 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Disbiosi intestinale: come si cura
Cos’è la disbiosi intestinale
15 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Cos’è la disbiosi intestinale
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube