Dolori da esofagite?

12 gennaio 2016

Dolori da esofagite?


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


09 gennaio 2016

Dolori da esofagite?

Da più di vent'anni cerco di tenere sotto controllo problemi connessi alla Mrge. Prendo tutti giorni una compressa di esomeprazolo da 20 mg. nei momenti migliori e da 40 mg nelle fasi acute. Da vent'anni faccio quasi tutti gli anni una gastroscopia di controllo perchè mi è stata trovata una piccola area di Barret con metaplasia (non più rilevata dalle ultime tre gastroscopie ), Ernia iatale e Gastrite cronica atrofica con Helicobacter. Adesso, da tre mesi oltre a tutti i sintomi ai quali sono abituato (bruciori di stomaco, cattiva digestione, gonfiore allo stomaco, eruttazioni, tossetta ecc. ) soffro anche di dolori alla parte alta dello stomaco e nella zona dello sterno, al punto che ho fatto, con esito negativo, tutti i controlli necessari per escludere malattie cardiache. E'possibile attribuire i dolori a una infiammazione esofagea, e cosa mi consiglia di fare tenendo conto che l'ultima gastroscopia l'ho fatta un anno fa?
Grazie per la sua cortese attenzione

Risposta del 12 gennaio 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Sì, la descrizione del disturbo è compatibile con il reflusso. Riprenda la dose di 40 mg e aggiunga, la sera, una dose di un preparato a base di alginato e bicarbonato. Se le ultime gastroscopie erano normali, non credo sia necessario ripeterla ora.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
La stipsi nel paziente cronico
Stomaco e intestino
30 marzo 2021
Sintomi
La stipsi nel paziente cronico
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI