Dolori e massa in regione periombelicale

30 gennaio 2015

Dolori e massa in regione periombelicale




25 gennaio 2015

Dolori e massa in regione periombelicale

Buonasera, sono un ragazzo di 22 anni studente di Medicina a cui è stata diagnosticata (in occasione di un'ecografia addominale effettuatasi circa un anno fa, durante la quale non furono rilevate anomalie morfologiche) una sindrome del colon irritabile. Vi scrivo per chiedervi se davvero si può trattare di IBS sulla base della seguente sintomatologia (di cui soffro ormai da 1 anno):
1. alterno giorni in cui ho defecazione pressocchè normale (le feci si presentano in genere normali) e giorni in cui invece non riesco a defecare (ultimamente un giorno sì e un giorno no)
2. gonfiore addominale
3. meteorismo
4. dolore soprattutto in sede periombelicale/fossa iliaca dx (è un dolore cronico piuttosto lieve, di cui a volte "mi dimentico", ma non sempre, a volte è davvero fastidioso, specie quando vo a letto e magari l'attenzione si concentra su quello!)
5. talvolta alla palpazione ho rilevato una massa tendenzialmente non dura (che tende a "cedere" e a spostarsi se compressa dalla mano) grosso modo nella stessa sede del dolore.
Aggiungo altri dati utili: ho sofferto di attacchi di panico (e questi disturbi si sono presentati dopo qualche mese dalla comparsa di questi attacchi); conduco una vita molto piena di impegni e spesso stressante specie emotivamente; è più o meno da un anno che vivo da solo e mangio alla mensa universitaria (quindi ho cambiato totalmente alimentazione e anche stile di vita, nel senso che faccio anche molto sport). Che ne pensate? E se si tratta davvero di IBS quali gli approcci terapeutici. Vi ringrazio infinitamente per la gentilezza che mi vorrete usare nel rispondermi.
Alessandro

Risposta del 30 gennaio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Credo che, sia la " massa " che palpa, sia il dolorino altro non sono che un tratto di colon spastico. Non credo che valga la pena assumere farmaci antispastici solo per questo. Può, invece prendere uno dei preparati contro il meteorismo, come il carbone, gli estratti di finocchio o, meglio secondo me, il simeticone anche a dosi alte, dopo ogni pasto. Sono sempre utili dei cicli di una decina di giorni al mese con uno dei moderni probiotici.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube