Dopo candida albicans

16 marzo 2015

Dopo candida albicans




10 marzo 2015

Dopo candida albicans

Buongiorno, ho sofferto per mesi di candida albicans all'intestino a seguito di reiterate cura antibiotiche. Sintomi: lingua bianca, colon irritabile, bruciori apparato digerente (da bocca ad ano ). Inoltre mi ha scaturito diverse intolleranze alimentari, i cibi che mangiavo più spesso (glutine, grano, mele, carote e altri ). Dopo mesi di cure e dieta, ho ripetuto l'esame delle feci che mi ha dato esito negativo. Tuttavia alcuni sintomi, seppur attenuati, non sono scomparsi. Continuo ad avere la lingua bianca per circa metà ;, alvo irregolare, colon leggermente irritato dopo evacuazione, feci non formate e intolleranze alimentari non ancora rientrate. A volte, quando mangio qualcosa che non va (come il sale per esempio ), mi sento lingua e gola come se fossero gonfie (sento di muovere le lingua con più difficoltà ;, come se fosse ingrossata) e avverto ancora dei bruciori retrosternali e, in misura minore, allo stomaco. Sto continuando a mangiare senza glutine, prediligendo pesce e verdure (carne ogni tanto ). Ho reintrodotto qualcosa in più nella mia dieta, tipo marmellate biologiche, vino (un bicchiere a cena ), patate e qualche dolce senza glutine nè lattosio ogni tanto (tipo gelato alla frutta ). All'incirca ho fatto 4-5 cure antibiotiche in 4 anni finchè l'anno scorso ad aprile, una settimana dopo l'ultimo ciclo, la situazione è " scoppiata" ;. Vi chiedo: come posso far sparire i sintomi a lingua e colon, ora che l'intestino sembra a posto? Può essere che essi dipendano da una candida localizzata e non fossero legati unicamente alla candida intestinale (passata la quale pensavo sarebbe tutto integralmente regredito )? Prima del manifestarsi palese di tutto questo, per via degli antibiotici ho sofferto di gonfiore, flatulenza, Dispepsia: vista la lunghezza dell'arco temporale di questi disturbi, può darsi che ci voglia molto tempo per recuperare una condizione ottimale? Per ora sto assumendo Mycostatin sciroppo per la lingua bianca: può andar bene? Grazie.

Risposta del 16 marzo 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Ho l'impressione che lei soffrisse di colon irritabile e avesse la predisposizione a qualche intolleranza alimentare già prima di avere la candida. Questa potrebbe avere accentuato i disturbi, senza esserne la causa principale. Poichè i suoi disturbi coinvolgono, sia la digestione gastrica, sia il colon, dovrebbe concordare con il suo medico una terapia che contenga farmaci cosiddetti procinetici, oltre a quelli antimeteorici e ai moderni probiotici. Il farmaco che sta assumendo adesso, non credo possa essere tanto utile.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Rettorragia
26 novembre 2019
Sintomi
Rettorragia
Disbiosi intestinale: come si cura
22 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Disbiosi intestinale: come si cura
Cos’è la disbiosi intestinale
15 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Cos’è la disbiosi intestinale
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube