Dottore la prego mi aiuti...

11 maggio 2007

Dottore la prego mi aiuti...




08 maggio 2007

Dottore la prego mi aiuti...

Di giorno è poco, quando vado a mettermi al letto la sera è la vera tragedia (ed il più delle volte poi vado di corpo oltre ad avere una forte nausea e dei brividi). Il giorno dopo andai dal ginecologo che mi trovò una piaghetta e che spiegò la perdita di sangue, me la curò ma i bruciori continuavano ed anche i giramenti di testa. Ho fatto mille cure per quella cistite ma niente. Per i giramenti mi consigliò di fare una TAC alla testa, per il bruciore feci un tampone che risultò positivo alla clamidia mentre al mio ragazzo la candida (o viceversa, non ricordo bene). Comunque mia madre disse che non era il caso di fare la TAC. . . Ed intanto è passato un anno che non riesco a trovare un istante in cui sto davvero BENE. . . L'otorino mi ha trovato una labirintite dovuta da un otite trascurata e sembra passata, il dentista mi ha trovato una malocclusione ma dice che non è possibile che mi porti addirittura dei capogiri. Il mio medico ha pensato che potesse essere una maleocclusione e così sono stata dal dentista. . . . . Ma dice che anche se c'è non può causarmi delle vertigini! Nel frattempo sono stata anche da un altro ginecologo che ha visto dall'ecografia e dal paptest che non ho nulla. . . Non ho nulla. . . Però mi ha tolto della roba bianca. Bò! Ho fatto altri 3 tamponi (perchè sono usciti 3 batteri diversi), avrò un ennesimo tampone tra qualche giorno per vedere se è sparito tutto; ho fatto 6 mesi di cura con il detrusitol prescritto da un urologo, ed è dopo quei 6 mesi che ho iniziato a soffrire di stitichezza, perdita di sangue (vivo) mentre evaquavo, dolori, ecc. . . Mi dica lei, cosa posso fare? Forse la cosa migliore è farmi 2 giorni in ospedale, se è possibile, dicendo tutti i sintomi e vedere cosa ho? Me lo faranno? Nel caso in cui dovesse risultare che non ho nulla allora davvero andrò solo da uno psicologo per cercare di stare tranquilla. . . Ma almento vedo se posso risolvere prima questi mali. O lei crede sia meglio andare solo da uno psicologo (o psichiatra). . ? La prego mi aiuti a capire lei cosa posso avere, sono stanca di prende medicine che non mi risolvono nulla, sono stanca di non dormire bene, sono stanca di non avere l'appoggio di mia madre che pensa che la mia sia una cosa psicologica! GRAZIE!

Risposta del 11 maggio 2007

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


E' ovvio che di fronte a sintomi fisici si debbano fare analisi e terapie approppriate. Però lei qui porta un altro problema e cioè la sua tremenda Ansia e preoccupazione riguardo al suo corpo. Credo che effettivamente farebbe bene ad avere un colloquio di inquadramento con uno psicoterapeuta. Mi raccomando, verifichi che si tratti effettivamente di uno psicoterapeuta! troppo spesso si parla genericamente di psicologo e si finisce in mano di laureati in psicologia che non hano la minim a esperienza clinica. Meglio ancora sarebbe uno psichiatra o medico psicoterapeuta. Cioè un professionista con competenze sia mediche sia psicologiche. La prima cosa da fare è fare un inquadramento di personalità e capire da dove le deriva tutta questa Ansia.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube