Dubbio contrazione hiv

04 maggio 2021

Dubbio contrazione hiv




29 aprile 2021

Dubbio contrazione hiv

Salve. Circa un mese fa ho avuto un rapporto mercenario protetto. Purtroppo come avviene spesso non sono sicuro se il sesso orale è stato fatto in secondo momento con condoms. Successivamente ho avvisato sintomi strani quali pesantezza oculare, dolore dietro al collo, linfonodi collo gonfi. A ciò si aggiunge un torpore sintomi questi che ho tutti i giorni. In attesa di test per cui ci vogliono quaranta giorni, ho fatto analisi ma l'emocromo non da valori sballati né altri esami. Non ho febbre, tosse né muco. Vorrei chiedere se i miei sintomi sono compatibili con hiv e se lo stato dell emocromo nega tale possibilità. Vorrei anche capire in tale situazione se la probabilità è alta o bassa. Grazie

Risposta del 04 maggio 2021

Risposta a cura di:
Dott. PIERGIORGIO BIONDANI


Gentile signore,
i sintomi che lei avverte sono aspecifici e non specificamente indicativi di infezione da HIV.
Per avere una risposta certa è sicuramente necessario attendere l'esecuzione degli accertamenti di uso in tali situazioni.
L'emocromo in sè non da alcuna indicazione.
Le probabilità di contrarre infezioni sessualmente trasmissibili non sono precisamente valutabili in un caso come il suo dove non è molto chiaro l'intero svolgimento del fatto.
Cordiali saluti
dott. PiergiorgioBiondani.

Dott. Piergiorgio Biondani
Specialista attività privata
Specialista in Medicina generale
Specialista in Psichiatria
Bussolengo (VR)


Ultime risposte di Malattie infettive

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Covid-19 e influenza, picco contagi per Natale
Malattie infettive
06 dicembre 2022
Notizie e aggiornamenti
Covid-19 e influenza, picco contagi per Natale
Bellardita, psicologa: tieni a mente il long covid
Malattie infettive
27 novembre 2022
Speciale Coronavirus
Bellardita, psicologa: tieni a mente il long covid
Infezioni ospedaliere, la sola igiene previene fino al 70% dei casi
Malattie infettive
24 novembre 2022
Notizie e aggiornamenti
Infezioni ospedaliere, la sola igiene previene fino al 70% dei casi
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa