E f t

22 luglio 2008

E f t




18 luglio 2008

E f t

Salve egregi dottori sono venuto a conoscenza di una tecnica chiama Eft che si basa sulla stimolazione mediante auto picchiettamento con le dita di 15 punti meridiani derivanti dalla millenaria medicina cinese dell’ agopuntura, così facendo si andrà a riequilibrare il “sistema energetico” del nostro corpo; prima dell’auto picchiettio bisogna ripetersi per tre volte sempre con maggiore enfasi la frase: “nonostante il mio problema mi amo e mi accetto completamente e profondamente” e dopo. . . . durante la stimolazione di ogni punto meridiano, bisogna “sintonizzarsi” con il proprio problema ripetendosi mentalmente, ad esempio, non vedo bene ! Io sapevo che l’agopuntura e lo shiatsu vengono usati con buoni risultati sul controllo del dolore, ma qui, con questo metodo si parla di “Guarigioni Straordinarie” nel sito ci sono decine e decine di testimonianze di persone che sono guarite da allergie - da paralisi – persone che hanno recuperato la vista o l’udito – gente che è guarita addirittura dalla sclerosi – dal diabete – dall’artrite ecc. ecc. ecc. ecc. Addirittura vi sono testimonianze che affermano che le guarigioni avvengono in una sola seduta, ma generalmente ce ne vogliono parecchie; in ogni caso la percentuale di successo (guarigioni) oltrepassa abbondantemente l’80 % Potrei gentilmente avere un vostro parere medico su ciò !?!?! Io penso che magari qualche guarigione straordinaria possa anche essere avvenuta ma secondo me per via dell’enorme potere dell’ autosuggestione; loro però (quelli dell’ EFT) sostengono che l’autosuggestione non centra nulla ! Voi che ne pensate ? Grazie per la vostra Insigne opinione Cordialità

Risposta del 22 luglio 2008

Risposta a cura di:
Dott. GIAMPAOLO ADDA


Mi spiace non consoco questa metodica.

Dott. Giampaolo Adda
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
Specialista in Medicina dello sport
MILANO (MI)

Ultime risposte di Allergie




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube