Ecg da sforzo

23 febbraio 2015

Ecg da sforzo




17 febbraio 2015

Ecg da sforzo

A seguito ECG sforzo al treadmil è comparso durante il recupero sottoslivellamento del tratto st-t di max 1 mm in v3 v4. All'ecg iin alcuni casi è risultato una tachicardia sinusuale 100bpm e anomalia del recupero ventricolare. È il caso di approfondire? Anche perché accuso disturbi come senso di oppressione al petto e affanno. Grazie.

Risposta del 23 febbraio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


L' ecg da sforzo dimostrerebbe che le sue coronarie non sono perfette ( ma non si spaventi ). Se volesse approfondire, evitando esami invasivi, come la coronarografia, potrebbe mettere in programma una risonanza magnetica o un' angio-TAC delle coronarie.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube