Edema polmonare terminale

13 febbraio 2017

Edema polmonare terminale




12 febbraio 2017

Edema polmonare terminale

Buongiorno,
Volevo chiedere un informazione, mio figlio di 16 anni con problemi di disabilità dovuto a sindrome cromosomica una notte intorno alla 1. 45 ha urlato come se fosse spaventato di qualcosa, io sono corsa a controllare e lui si era sdraiato a terra (non era caduto) continuava a dormire ma il cuore gli batteva molto forte ed energicamente.
Inizialmente mi sono preoccupata ma poi ho visto che dopo un paio di minuti tutto è'tornato regolare battito compreso. . Quindi pensai ad un brutto sogno.
I giorni seguenti lui non mostrava segni di sofferenza alcuni. .
Ma dopo 4 gg andai per svegliarlo ma lui purtroppo era deceduto nel sonno.
Ora dal l'autopsia risulta edema polmonare terminale.
La mia domanda è se quell'episodio avvenuto 4 gg prima poteva essere un chiaro segnale.
Ripeto che i giorni successivi stava bene come sempre.
Grazie
Laura

Risposta del 13 febbraio 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


E'difficile darle una risposta precisa, ma credo che sia no: i giorni successivi è stato bene.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube