Effetti neuropsicologici delle sostanze psicoattive

05 maggio 2005

Effetti neuropsicologici delle sostanze psicoattive




01 maggio 2005

Effetti neuropsicologici delle sostanze psicoattive

buongiorno sono una studentessa alla ricerca di risposte ad alcune domande al limite tra neurologia e psichiatria. . . . come ho scritto nell' "oggetto" ciò che volevo sapere riguarda funzioni cognitive e sostanze psicoattive. quali sono gli effetti a lungo termine portati sulla cognitività dopo anni d'abuso farmaceutico? sono possibili disturbi di memoria? se si quali, in che quantità e qualità? e sull'attenzione? orientamento? e soprattutto quali sono gli efetti sulla funzione cognitiva del linguaggio? esistono testi di riferimento su cuio potrei basare questaq ricerche? ringrazio in anticipo

Risposta del 05 maggio 2005

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA ROMIGI


La sua richiesta è troppo generica, in quanto il termine psicoattive include farmaci estremamente varii ed eterogenei per i quali non è possibile nella brevità di una risposta in rete poter dare una risposta esauriente. Le consiglio di specificare i farmaci/il farmaco di cui vuol conoscere gli eventuali effetti cognitivi e la lora indicazione terapeutica.

Dott. Andrea Romigi
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)



Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Mente e cervello
15 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer
Mente e cervello
05 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer
Omega 3 e vitamina B: gli integratori per il cervello
Mente e cervello
24 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Omega 3 e vitamina B: gli integratori per il cervello