Eiaculazione

13 aprile 2006

Eiaculazione




10 aprile 2006

Eiaculazione

buona sera dottore, verso l eta' di 40 anni (adesso ne ho 44)cominciai a notare che le erezioni non erano più dure come un tempo, dopo due anni consultai un urologo, feci tutti gli esami del caso e dal doppler ne venne fuori che avevo una fuga venosa. Sono ricorso al viagra al cialis e al levitra, quello che sopporto meglio e il viagra, la rigidita'del pene è un po' migliorata. Da un anno ho un altro problema, al momento dell'eiaculazione non ho più la forza per eiaculare e il piacere orgasmico è assente ho solo le contrazuini del corpo ma senza piacere. Ho rifatto gli esami e il testosterone era a livelli bassi, per 1 mese ho fatto ricorso al testosterone in gel e la situazione si era normalizzata. Adesso da più di 6 mesi ho gli stessi problemi( mancanza di forza per eiaculare e piacere assente a l'orgasmo. Gli ultili esami hanno accertato che il testosterone e al livello normale e l urologo mi ha preiscritto ancora 2 mesi si testosterone. E passato 1 mese ma i risultati non si vedono. Secondo lei dov'è il problema ?la ringrazio infinitamente par la risposta che potra' darmi. e

Risposta del 13 aprile 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Potrebbe essere utile a questo punto una rivalutazione neurourologica attraverso i potenziali evocati sacrali e poi, con queste indagini è bene fare un nuovo controllo andrologico. In questi casi infine mai dimenticarsi della concomitante presenza di eventuali fattori psicologici o relazionali che possono complicare od aggravare i disturbi lamentati. Buona Pasqua e cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube