Eiaculazione precoce

23 febbraio 2005

Eiaculazione precoce




20 febbraio 2005

Eiaculazione precoce

Salve Dottore ho 25 anni ed ho iniziato a soffrire di eiaculazione precoce da circa un anno. Inizialmente credevo fosse una situazione transitoria, dato che in quel periodo ero fortemente stressato, ora però inizio a preoccuparmi un pò e mi chiedevo se era il caso di fare qualcosa per risolvere il problema. Ho letto che una possibile "soluzione" potrebbe essere "una sorta di circoncisione". Quindi le chiedo cortesemente di darmi un consiglio più che una risposta e la ringrazio infinitamente per l'attenzione. Certo di una celere risposta colgo l'occasione per per porgere i miei più cordiali saluti.

Risposta del 23 febbraio 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Prima di pensare ad una eventuale terapia è importante cercare di capire perchè è comparso questo problema sessuale. Nelle eiaculazioni precoci secondarie, cioè insorte dopo un periodo di normale risposta, oltre a fattori di natura psicologica, possono essere presenti infiammazioni che interessano le vie seminali oppure problemi di natura neurologica. Le consiglio di consultare uno specialista andrologo che, valutata la sua situazione clinica, saprà impostare la terapia più corretta. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
FIRENZE (FI)



Ultime risposte di Salute maschile

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Estratti di Pino per la disfunzione erettile?
Salute maschile
01 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Estratti di Pino per la disfunzione erettile?
Torsione del testicolo
Salute maschile
24 novembre 2020
Sintomi
Torsione del testicolo