Eiaculazione precoce

23 gennaio 2007

Eiaculazione precoce




20 gennaio 2007

Eiaculazione precoce

Da sempre vivo il problema dell’eiaculazione precoce, e più volte mi sono rivolto al dottore, qualcuno di questi mi a fatto provare ad usare un antidepressivo che ho potuto assumere solo un paio di volte a causa dei suoi effetti collaterali, uno mi a solo rubato dei soldi per le numerose visite mediche che secondo lui avrei dovuto eseguire a scadenza mensile, in realtà non ho concluso nulla e adesso vivo una vita sessuale che umilia me e mia moglie; ringraziandovi fin da adesso per l’attenzione che vorrete dedicarmi cordiali saluti G. C.

Risposta del 23 gennaio 2007

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Caro lettore,
prima di impostare una qualsiasi terapia è bene capire quale è la causa del problema. Una eiaculazione precoce può avere spesso come causa un problema psicologico, relazionale o neuroanatomico. Le consiglio di eseguire una attenta valutazione andrologica ; fatta la diagnosi, si deciderà terapia più mirata.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità


Vedi anche:


Ultimi articoli
Sesso in gravidanza: come e quando
18 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Sesso in gravidanza: come e quando
AIDS e infezione da HIV
02 maggio 2019
Patologie mediche
AIDS e infezione da HIV
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube