Eiaculazione precoce e uso di pomate anestetiche locali

23 febbraio 2006

Eiaculazione precoce e uso di pomate anestetiche locali




17 febbraio 2006

Eiaculazione precoce e uso di pomate anestetiche locali

sono un giovane di 23 anni e da quando ho inziato ad avere rapporti sessuali mi sono sempre confrontato col problema dell'eiaculazione precoce. Il rapporto sessuale si conclude sempre dopo pochi minuti, spesso secondi, dalla panetrazione.

ho provato ad utilizzare profilatici lubrificati alla benzocaina, un leggero anestetico locale, ma non ho avuto un grande miglioramento (noto miglioramenti solo se indosso il profilattico diversi minuti prima del rapporto).

ho pensato di utilizzare creme anestetiche locali, ma mi domando se il loro uso abituale a lungo termine non possa provocare un'ulteriore abbassamento della soglia di stimolazione.
Inoltre, mi domando, se è sempre neccessaria l'applicazione diversi minuti prima del rapporto (cosa che non è sempre agevole)

dottore, quali sono i suoi consigli?
Grazie per la sua gentile attenzione
GDP

Risposta del 23 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Prima di pensare ad una terapia, in questi casi, è bene aver chiara la causa che ha scatenato il problema. Le consiglio di consultare un andrologo e con lui discutere attentamente la sua situazione clinica. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube