Emocromatosi

17 luglio 2015

Emocromatosi




12 luglio 2015

Emocromatosi

In data 05/07/2013, in seguito ad un esame di routine, mi sono stati riscontrati un valore di 657 ng/ml di ferritina (valori di riferimento 10-200), sideremia 110 (45-182), transferrina 265 (200-360), emocromo, transaminasi nella norma. Mi fu detto di non preoccuparmi, perchè il valore alto di ferritina era giustificato dalla Sindrome di Gilbert: valori spesso riscontrati negli anni di Birilubina totale 1, 36 (0, 50-1, 20), Diretta 0, 40 (0, 10-0, 50), Indiretta 0, 96 (0, 20-0, 70).
In data 09/06/2015, dopo due anni, in un altro laboratorio di analisi, ho avuto questi risultati: Sideremia 196 (70-170), Transferrina 277 (200-360), Ferritina 1116 (20-300).
In data 16/06/2015, dopo una settimana, ho ripetuto gli esami al primo laboratorio: Sideremia 146 (45-182), Transferrina 199 (200-360), Ferritina 712 (10-200).
Recatomi ad un centro di ematologia, mi è stato consigliato l'esame genetico dell'emocromatosi.
Risultato: E' presente in eterozigosi la variante allelica H63D nel gene HFE.
Conclusioni: Il soggetto è portatore sano della mutazione H63D nel gene dell'emocromatosi ereditaria.
Mi é stata prescritta una dieta priva di carne rossa e di bere il tè dopo ogni pasto.
Se è possibile, cortesemente, vorrei un parere dall'esperto.
In più, chiedo se il tè deteinato ha eguali proprietà nel determinare un minore assorbimento di ferro.
Grazie!
Cordiali saluti


Risposta del 17 luglio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Ha avuto dei picchi di ferritina piuttosto alti, ma ora i valori non sono tali da richiedere terapie particolari, come salassi o farmaci che riducano l'assorbimento di ferro. Il tè deve essere naturale.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato


Vedi anche:


Ultimi articoli
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Tumore del fegato
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Tumore del fegato
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
23 agosto 2019
Patologie mediche
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube