Emorroide

10 novembre 2005

Emorroide




07 novembre 2005

Emorroide

Egr. Dottore, ho 25 anni, 5 giorni fa ho iniziato ad avere bruciore all'ano e successivamente mi è uscita un emorroide che rientra solo spingendola con il dito ed è dolorosa. Non ho perso sangue. Oggi mi sono recata dal medico che mi ha prescritto Arvenum 500 mg e una crema lenitiva alla calendula. E' la prima volta che mi capita e vorrei sapere se normalmente l'emorroide rientra all'interno o se resterà sempre fuori. La informo che sono sempre stata stitica e ho sempre avuto difficolta ad evacuare quindi il medico mi ha anche consigliato un'alimentazione per mantenere le feci morbide e per dare più regolarità, es: prugne e bustine di psyllogel. Vorrei sapere se ci sono altri consigli per curare questa patologia. Ringraziandola porgo cordiali saluti.

Risposta del 10 novembre 2005

Risposta a cura di:
LUCIO PISCITELLI


Per quanto valutabile a distanza, Lei è probabilmente affetta da un delle complicazioni acute della malattia emorroidaria che è rappresentata dalla Flebite emorroidaria. Poichè la patologia anorettale è più complessa di quello che sembra apparentemente, è indispensabile che Lei si sottoponga ad una valutazione chirurgica intesa a stabilire se si tratti di un problema occasionale, ma ne dubito, o della prima manifestazione evidente di una patologia preesistente, anche in relazione alla stipsi cronica che riferisce, anch'essa meritevole di un maggiore approfondimento.

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)



Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:


...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Bellardita, psicologa: tieni a mente il long covid
Malattie infettive
27 novembre 2022
Speciale Coronavirus
Bellardita, psicologa: tieni a mente il long covid
Infezioni ospedaliere, la sola igiene previene fino al 70% dei casi
Malattie infettive
24 novembre 2022
Notizie e aggiornamenti
Infezioni ospedaliere, la sola igiene previene fino al 70% dei casi
Covid-19: una app permetterà di rilevare l’infezione?
Malattie infettive
19 novembre 2022
Speciale Coronavirus
Covid-19: una app permetterà di rilevare l’infezione?
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa