Emorroide

29 maggio 2006

Emorroide




26 maggio 2006

Emorroide

Gentile Dottore, ho 32 anni, non ho avuto gravidanze, la mia attività intestinale e' regolare e senza problemi, ma sempre più spesso ho problemi di emorroidi esterne, abbastanza grosse e dolorose anche a grappolo. L'unica causa parlando con la mia dottoressa potrebbe essere il mio lavoro che mi porta a stare molte ore al giorno seduta. Ormai il problema soprattutto nei mesi caldi e' molto frequente ( ogni 2/3 mesi )e fastidioso tanto da non riuscire a volte nemmeno a camminare a causa dello strofinamento. Vorrei chiederle un consiglio:la mia dott. Ssa mi prescive il daflon 500 e il ruscoroid, ma se volessi consultare uno specialista dovrei andare mentre ho il problema, perche' ogni volta faccio la cura e ora che prendo l'appuntamento il problema si risolve. Ha senso andare in un momento in cui lo specialista non puo' vedere pressoche' niente?

Risposta del 29 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott. LUCIO PISCITELLI


La sintomatologia che descrive lascia pensare che difficilmente le sue Emorroidi possano "scomparire" con un ciclo di terapia medica al punto di non essere più rilevabili. Con i limiti di un giudizio a distanza, mi sembra che vi sia un'indicazione chirurgica. In ogni caso l'esame di uno specialista è indispensabile per confermare e precisare la diagnosi.

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa