Emorroidi

16 maggio 2008

Emorroidi




13 maggio 2008

Emorroidi

Ho 50 anni. Ho sofferto, dopo l'adolescenza, di emorroidi. In famgilia sono ereditarie (papà e nonno paterno). Circa 10 anni fa mi sono messo a fare sport su una bici da corsa e dopo qualche tempo ho notato la quasi totale scomparsa del disturbo. Defecavo quotidianamente e tranne rare volte non avevo alcun problema. Da circa quattro anni ho rallentato le uscite in bici (da quotidiane con 20. 000 km annui a 2 volte la settinana). Puntualmente sono ritornate le emorroidi. Stavolta ho anche una fastidiosa vibrazione all'ano. Mi devo preoccupare? Cosa può essere questo fastidio nuovo? Grazie

Risposta del 16 maggio 2008

Risposta a cura di:
Dott. GIUSEPPE D'ORIANO


Gentile utente
L'attivita fisica è importante per regolare alcune funzioni dell'organismo e per ridurre le complicanze della malattia emorroidaria legate alla sedentarietà. Quando ci troviamo in presenza di un prolasso rettoanale ed emorroidario avanzato, lo sforzo fisico, al contrario favorisce il prolasso è l'insorgere della sintomatologia che riferisci. Le consiglio una visita coloproctologica per una valutazione del grado di prolasso emorroidario e per una programmazione terapeutica.
www. Drgiuseppedoriano. Blogspot. Com

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa