Emorroidi

13 dicembre 2005

Emorroidi




10 dicembre 2005

Emorroidi

Da parecchi anni soffro di emorroidi e intendo precisare di essere seguito da un medico specialista. I sintomi non sono mai stati di dolore, a parte qualche raro periodo, ma piuttosto da sanguinamenti anche notevoli nell'atto della defecazione. Ho subito una legatura elastica e dopo un paio di anni alla ricomparsa dei sintomi, una seduta di iniezioni sclerosanti. Purtroppo continuo a sanguinare e in un paio di occasioni le perdite ematiche si sono verificate in momenti lontani dalla defecazione. La mia domanda è primo se a vostro avviso devo rassegnarmi alla emorroidectomia; secondo, se tale intervento è realmete così doloroso come molti (il mio stesso medico) lo descrivono. Grazie

Risposta del 13 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. CLAUDIO BERNARDI


Gentile signore,

dopo due recidive con trattamenti "minori" forse sarebbe il caso di prendere in considerazione l'intervento chirurgico, più aggressivo sì, ma risolutivo.
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica Estetica

Dott. Claudio Bernardi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
ROMA (RM)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube