Emorroidi

15 maggio 2006

Emorroidi




11 maggio 2006

Emorroidi

Soffro da circa 10 anni x problema emorroidi. Sono esterne quanto la grandezza di una pallina da golf. Ho provato con parecchi farmaci e pomate poi mi sono decisa a farmi visitare da un medico in ospedale il quale mi ha consigliata di intervenire chirurgicamente. La mia paura e' questa, vorrei evitare l'anestesia epirurale. E' possibile ed e' consigliabile l'anestesia totale? e quali sono i tipi di interventi possibili da sottoporsi?. La ringrazio anticipatamente e porgo distinti saluti.

Risposta del 15 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIUSEPPE D'ORIANO


L' anestesia generale non è consigliabile per gli interventi per prolasso emorroidario. Dalla descrizione lei presenta un prolasso emorroidario di IV grado, tale prolasso può essere corretto senza asportare l' Emorroidi ma asportando internamente al canale ano rettale un anello di mucosa prolassata e riposizionando nella loro sede naturale i cuscinetti emorroidari prolassati (prolassectomia ed emorroidopessi secondo la tecnica di Longo). Altri interventi asportano il tessuto emorroidario con l'utilizzo di lama fredda(bisturi)oppure con termoablazione(elettrobisturi o radiofrequenza).

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube