Emorroidi esterne

11 gennaio 2008

Emorroidi esterne




04 gennaio 2008

Emorroidi esterne

Buon giorno Dottore e buon anno. Da qualche settimana a questa parte ho il problema delle emorroidi esterne. Dapprima sanguinavano(anche quando emettevo flautolenza)ed erano molto grandi anche esternamente. Poi, dopo un trattamento a base di hamolind, venuruton e la pomata preparazione h(di cui uso ora anche il detergente e le salviettine), non sanguinano più e sono diminuite in volume ma, una piccola parte, rimane sempre fuori(non mi da nè dolore, nè fastidio)nonostante provi a reinserirle nell'ano. Volevo sapere cosa posso fare per sopperire al questo problema. Tenga conto che faccio una vita abbsatanza sedentaria e poco sportiva. La ringrazio per la sua risposta e le auguro una buona giornata. Vinny

Risposta del 07 gennaio 2008

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA FAVARA


Se le terapie conservative non sono sufficienti, esistono opzioni chirurgiche o tecniche quali la legatura elastica da prendere in considerazione. Una visita specialistica potra' aiutarla. Auguri!

Dott. Andrea Favara
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia generale
CANTU' (CO)

Risposta del 11 gennaio 2008

Risposta a cura di:
Dott. PAOLO BRUSCHELLI


CERTAMENTE IMPORTANTE E' UNA VISITA SPECIALISTICA.
OVE SIA CONFERMATA LA DIAGNOSI DI Emorroidi E SIANO RIBELLI ALLA TERAPIA MEDICA, E' OPPORTUNO SOTTOPORSI AD INTERVENTO CHIRURGICO-
visiti il sito www. Benessere2000. Net

Dott. Paolo Bruschelli
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Chirurgia generale
MONTECOSARO (MC)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa