Epatite autoimmune

16 aprile 2006

Epatite autoimmune




13 aprile 2006

Epatite autoimmune

da circa 4 mesi mi hanno diagnosticato un'epatite autoimmune, unico sintomo:il prurito alla sera nel letto. Io ho 29 anni. Purtoppo sin ora c'è null'altro che il cortisone (Che mi gonfia moltissimo), Il prurito era scomparso a dosi alte di cortisone, abbassandolo, è tornato. L'epatologo dice che potremmo abbinarlo ad 1 immunosoppressore, credo si chiami aziatoprina. (Causa modesta perdita di capelli e abbassa le difese immunit)Sono giovane, ho partorito nel nov 2004, 3 gemelli, e questo viso gonfio e deforme mi ha tolto la voglia di uscire ! esiste un rimedio omeopatico? Grazie!

Risposta del 16 aprile 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


Esistono rimedi omeopatici che possono essere itegrati alle cure tradizionali. Bisogna sempre però fare una diagnosi esatta della patologia. L' Epatite autoimmune non viene così, ma ha delle ben precise basi immunologiche che vanno cercate. In omeopatia la prescrizione del farmaco è legata non solo alla conoscenza della persona ma anche alla malattia, e al suo sistema immunitario, quindi una similitudine di malattia e dei sintomi presentati dalla persona ammalata.
Occorrerebbe che lei indichi gli esami eseguiti, per poter rilevare esattamente dove il sistema immunitario ha abagliato e poterlo correggere, riportandolo ad un funzionamento fisiologico.
Saluti

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
MASSA (MS)

Ultime risposte di Allergie


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube