17/11/04  - Epatite C - Stomaco e intestino

17 novembre 2004

17/11/04 - Epatite C - Stomaco e intestino




Domanda del 17 novembre 2004

Domanda


Sono un uomo e due giorni fa ritirando gli esami del sangue ho trvato le GOT a 44 e le GPT a 114.Ho avuto 6 anni fa un' Epatite B risolta positivamente.
Da due giorni non dormo pensando di aver contratto la C.
Tempo fa infatti mi sono tagliato con una macchinetta per sfoltire la barba che viene usata nella parrucchieria di mio padre. Cosa debbo fare? E' possibile un contagio di questo tipo di arnese?
La ringrazio.
Risposta del 20 novembre 2004

Risposta di MARIO GUSLANDI


E' teoricamente possibile che l'incidente da Lei descritto possa aver trasmesso il virus dell' Epatite C (ma quanto tempo fa e' accaduto?), ma e' impossibile trarre alcuna conclusione senza eseguire gli esami del caso, in particolare la ricerca dell'RNA del virus HCV. Ovviamente non bisogna trascurare altre possibili cause dell'aumento delle transaminasi, cause che vanno indagate con opportuni esami di laboratorio. Non viva nell' Ansia : si rivolga al suo medicvo curante o, meglio, ad uno specialista per farsi prescrivere gli accertamenti necessari.

Dott. Mario Guslandi
Medico Ospedaliero
MILANO (MI)



Il profilo di MARIO GUSLANDI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Stomaco e intestino




Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Patologie



Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Mal di viaggio: sintomi e rimedi
Stomaco e intestino
03 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mal di viaggio: sintomi e rimedi
Gonfiore e distensione addominale: conosciamo causa e trattamento
Stomaco e intestino
19 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gonfiore e distensione addominale: conosciamo causa e trattamento
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
Stomaco e intestino
21 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici