Epigastralgie e bruciore di stomaco

06 ottobre 2013

Epigastralgie e bruciore di stomaco


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


30 settembre 2013

Epigastralgie e bruciore di stomaco

Salve dottore le pongo il mio problema e vorrei un suo parere. In seguito a epigastralgie bruciore e/o dolore di stomaco, digestione lenta ho eseguito un egds la quale dimostra a livello dell'esofago erosione longitudinale di dimensioni minore di 5mm ricoperta da fibrina. La mucosa presenta i caratteri della gastropatia cronica. Biopsie a livello di esofago distale:campione superficiale di mucosa esofagea con angiectasie interpapapillari della lamina prorpia. Cosa sta a significare questo? ho frequenti erruttaizioni dopo mangiato e rigurgito. Campioni di mucosa gastrica antrale con edema e angiectasie della lamina propria Che significa?Ho assunto per 2 mesi pantoprazolo 80 mg al giorno (mattina e sera) sucralfato, domperidone prima dei pasti e deursil per un reflusso duodenogastrico in precedente gastroscopia. Mi capita la mattina se bevo il caffè provo un senso di nausea e dopo colazione di vomitare per via della forte nausea. Una volta avevo vomitato insieme una cosa dal sapore amara. Le epigastralgie che avevo mi svegliavano di notte, le avevo molto intense a stomaco vuoto e a distanza di 2 o 3 ore dai pasti. Posso sospendere i farmaci? Se sospendo possono ritornare sintomi? la ringrazio per l'attnezione.

Risposta del 06 ottobre 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Gli esami istologici, sia dell'esofago, sia dello stomaco mostrano semplicemete l'esistenza di una infiammazione. Nulla di preoccupante. Come proseguire la terapia, può dirlo solo il suo medico curante. Poichè si tratta di un'Esofagite erosiva e una difficoltà digestiva, la mia opinione è quella di proseguire almeno con una dose di inibitore di pompa e con un procinetico.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa