Epstein-barr

26 febbraio 2006

Epstein-barr


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


23 febbraio 2006

Epstein-barr

Dopo il rigonfiamento di un linfonodo laterocervicale destro ho fatto gli esami del sangue che hanno rivelato un aumento delle transaminasi e aumento delle IgG VCA (180) con IgM VCA negative (0, 7). Vorrei sapere se a questo punto soffro di una Mononucleosi attiva o sto in convalescenza e se e' consigliabile che io prenda delle medicine conto il virus Epstein-Barr. Grazie!

Risposta del 26 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


In questi casi bisogna stimolare il sistema immunitario a portare via il virus somministrando il genoma virale, opportunamente diluito, insieme ad altri farmaci omeopatici e omotossicologici. Analizzando accuratamente il paziente.

Saluti.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
MASSA (MS)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Covid-19, vaccini: secondo Siaaic sono sicuri per i malati autoimmuni
Malattie infettive
15 giugno 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, vaccini: secondo Siaaic sono sicuri per i malati autoimmuni
Covid-19, Green pass europeo: le indicazioni
Malattie infettive
14 giugno 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, Green pass europeo: le indicazioni
Covid-19, nuovo test salivare Spot
Malattie infettive
13 giugno 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, nuovo test salivare Spot