Erisipela recidiva

09 dicembre 2007

Erisipela recidiva




06 dicembre 2007

Erisipela recidiva

Buon giorno, nel settembre 2006 mi veniva diagnosticata da un dermatologo una erisipela recidivante, mi ha prescritto una puntura di pennicillina al mese per 6 mesi, visto il continuare dell' infezione contattavo un'altro dermatologo che mi prescriveva una pennicellina al giorno per 10 giorni e poi, visto che l' infezione continuava, ho cominciato un ciclo di flebo all' ospedale infettivologico di torino prima di rocefin e poi di daptomicina per circa un mese. sembrava tutto a a posto quando ora, a distanza di qualche mese, l' erisipela mi e' tornata; ho ricominciato le flebo di rocefin per 20 giorni e i dottori mi dicono che ora e' a posto ( ves 34 ) ma io continuo ad avere bruciore alla gamba, a chi altri posso rivolgermi? grazie mille

Risposta del 09 dicembre 2007

Risposta a cura di:
Dott. LUCIO PISCITELLI


Attenzione alla cura più scrupolosa dei piedi (piccole lesioni, funghi, ecc. ), dello strumentario per il pedicure (sterilizzare!), indumenti e calzature, che possono rappresentare possibili fonti di ricontaminazione.
L'eradicazione dello streptococco beta emolitico a volte può richiedere più cicli terapeutici.
Il dosaggio dell'antibiotico va commisurato al peso corporeo!

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa