Ernia c5 c6 e protrusioni

01 dicembre 2005

Ernia c5 c6 e protrusioni




28 novembre 2005

Ernia c5 c6 e protrusioni

Buongiorno dottore ho anch'io un'ernia cervicale C5 C6 e protrusioni c3 c4 c4 c5 i disturbi che accuso sono dolore collo spalla e braccio sinistro e da una quindicina di giorni pesantezza alle gambe, ho effettuato due vistite da due specialisti diversi uno a favore dell'intervento l'altro per il momento no. Ora sono più confusa di prima, saprebbe consigliarmi un centro o un neurochirurgo specializzati in detta patologia? L'intervento è molto rischioso o è più rischioso restare così? La ringrazierei tanto se potesse darmi delle delucidazioni in merito.

Risposta del 01 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Se vi sono segno di compressione radicolare e soprattutto midollare, a mio parere l'intervento si impone.
L'intervento, se eseguito ovviamente da pesona esperta, non è rischioso (pur avendo rischi potenziali).
La compressione midollare, soprattutto se già si manifesta con deficit neurologici, può creare l'aggravamento dei deficit che invece l'intervento scongiura.
Per correttezza non è possibile fornirLe nominativi nè di Medici nè di Strutture anche pubbliche, ma in Italia la maggior parte dei Centri di Neurochirurgia sono all'altezza.
Mi faccia sapere

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube