Ernia iatale

28 aprile 2015

Ernia iatale




24 aprile 2015

Ernia iatale

Salve! Sono una ragazza di 22 anni e dopo due mesi di continuo disturbo allo stomaco (bruciore, reflusso acido e quasi ogni sera vomito), ho fatto la gastroscopia e mi hanno diagnosticato un'ernia iatale. Parto dal presupposto che la mia alimentazione è sempre stata sbagliata : niente colazione, niente pranzo e troppa cena per fame, durante il giorno caffè a volontà e fumo, il sabato sera alcool.
Io sono alta 1. 70 e adesso peso 55 kg e vorrei perdere qualcosa per sentirmi a mio agio, ma pur facendo la cura ovvero il Peridon, mangiando meglio, facendo tanta attività e privarmi di pasta, dolci e pane non riesco a dimagrire. Il problema è che non riesco a scendere sotto i 55 e a questo punto mi chiedo se sia a causa dell' ernia o a causa del peridon. Anzi tendo ad ingrassare subito e facilmente.
Vorrei avere chiarimenti.
Grazie mille in anticipo.

Risposta del 28 aprile 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


No, non sono nè il farmaco che prende, nè la presenza dell'ernia che la fanno ingrassare. Per dimagrire, bisogna assumere meno calorie di quante se ne consumano. All'inizio di una dieta è meglio farsi consigliare da un dietologo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube