Ernia iatale

27 marzo 2017

Ernia iatale




25 marzo 2017

Ernia iatale

Salve, ho 56 anni, dopo aver sofferto per mesi di dispee e senso di oppressione toracica aggravato a volte da un leggero dolore retro-sternale che mi aveva fatto temere un principio di infarto, ho fatto una Esofago-gastro duodenoscopia al termine della quale mi è stata diagnosticata una ERNIA IATALE (cardias beante per ernia iatale ). Continuo ad avere gli stessi sintoni e perodicamente anche più intensi, ma non ho quasi mai avuto problemi di reflusso gastrico( bruciori di stomaco o rigurgiti acidi). E' normale avere solo una parte dei sintomi senza accusare gli altri correlati, i miei problemi respiratori sono dovuti solo all'ernia iatale o debbo indagare anche in altre direzioni? Grazie.

Risposta del 27 marzo 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


L' ernia può giustificare il dolore toracico e anche un certo senso di oppressione, ma non una dispnea ( sempre che i tratti di una " vera " dispnea, ma per sapere questo, avrei bisogno di conoscerne i particolari ).

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube