Ernia iatale

27 maggio 2002

Ernia iatale




25 maggio 2002

Ernia iatale

Gentilissimo Dottore avvertivo forti buciori di stomaco con relativo reflusso gastro-esofageo, e quindi mi sono sottoposto al relativo esame endoscopico il quale dava come risultato ''PICCOLA ERNIA IATALE''. Mi e' stato consigliato di prendere al bisogno una compressa di Magralibi. Sono un uomo di 43 anni, e volevo da Lei un consiglio, se continuare con questa cura, oppure sottopormi ad intervento chirurgico visto che i sintomi mi vengono lo stesso. Grazie per la relativa risposta

Risposta del 27 maggio 2002

Risposta a cura di:
Dott. ANTONIO MARRAFFA


in questa stessa rubrica troverà risposte a domande come la sua che ho già dato in precedenza. Ribadisco che l'intervento chirurgico deve essere limitato a una minoranza di casi di Ernia iatale. Il suo non è uno di questi. Il suo medico ha a disposizione altri mezzi farmacologici se i sintomi dovessero persistere. Ne parli con lui.

Dott. ANTONIO MARRAFFA
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa