Ernia inguinale

18 gennaio 2008

Ernia inguinale




15 gennaio 2008

Ernia inguinale

egr. dott. scusi il disturbo, oggi sianmo andati al p. S. perche da domenica al mio compagno e' apparsa un'ernia inguinale, il chirurgo, dopo averla fatta rientrare manualmente, lo ha dimesso mettendolo però in lista d'attesa per intervento, perche constatava che non essendo un ernia strozzata potevamo stare tranquilli. Se dovesse nuovamente fuoriuscire l'ernia cosa succede? sara' il caso di tornare subito al P. S. o possiamo aspettare la chiamata dell'ospedale ? La ringrazio vivamente per la Sua disponibilità e cortesia.

Risposta del 18 gennaio 2008

Risposta a cura di:
Dott. LUCIO PISCITELLI


Nell'attesa dell'intervento chirurgico è assolutamente necessario che l'ernia venga controllata: si tratta di verificare che si mantenga "ridotta" tentando di compiere quella manovra che ha effettuato il Medico per ricollocare i visceri all'interno dell'addome. La permanenza prolungata dell'ernia "impegnata", cioè con i visceri protrudenti, può portare allo strozzamento, con possibile necessità di intervento d'urgenza.
E' opportuno poi evitare sforzi e Stitichezza.
http://xoomer. Alice. It/luciopiscitelli/Home. Html

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa